BENVENUTO IN EURAFRICA!

STATI D’ANIMO UNITI
IL NUOVO CONTINENTE

 

Eurafrica è . . .

un continente

nel senso stretto del suo significato d’origine, contĭnens, participio passato di continēre, ovvero contenere, congiungere;

un insieme di stati, ovvero, il superamento di una condizione ossimorica, un modus in essere, il participio passato di uno status, che nel presente perde di significato.

Sono Stato o Sono?

                  Ecco, un insieme di Stati, che mi permette di essere;

un progetto culturale;

un punto di vista leggermente spostato, da cui due terre possono diventare una;

trovare le differenze e le corrispondenze fra due mondi creativi, sfatare stereotipi, creare un nuovo sguardo;

far conoscere ad un pubblico più ampio un mondo artistico spesso lasciato in ombra, quello della danza contemporanea africana, portandola nei luoghi della danza europea;

l’unione fra le danze afro-contemporanee ed euro-contemporanee, le espressioni coreutiche di due mondi;

sfruttare la possibilità di immergersi fisicamente in due modi di muoversi, di vivere e di pensare;

creare un simbolo culturale forte, di unione e comunione, fra due continenti che, soprattutto in questo momento storico, rischiano di spaccarsi irreversibilmente;

coinvolgere le istituzioni e la cittadinanza, il centro con la periferia, simbolo della convivenza fra culture ed etnie differenti.

Danza Afro-Contemporanea

LA DANZA AFRO-CONTEMPORANEA secondo Ashai Lombardo Arop

energia poesia coordinazione comunione presenza ritmo controllo follia concentrazione gioia ascolto fatica rito libertà scoperta disciplina composizione vibrazione studio gioco catarsi ricerca musica condivisione

e molto altro ancora…

Da una parte abbiamo le danze di derivazione africana, strettamente legate alla vita quotidiana, sociale, economica e politica dei paesi di origine, così come al benessere psico-fisico dei suoi abitanti, il cui insegnamento e apprendimento implicano, dunque, un lavoro in cui corpo, mente e cuore siano collegati e marcino insieme. Dall’altra parte abbiamo la nuova danza contemporanea, una parte di cultura europea che, dopo un percorso lungo di ricerca, è tornata all’ascolto del corpo e della sua natura, alla terra, all’animalità e all’organicità del gesto danzato, riavvicinandosi in modo naturale alle danze originarie.

Il cerchio quindi si chiude, nei termini in cui danze antiche e danze attuali si possono finalmente ncontrare, attraverso le loro qualità espressive migliori.

Ashai, nei suoi corsi e seminari, approfondisce lo studio delle pratiche tecnico-espressive di base, comuni alle danze della cultura rituale e tribale di derivazione africana ed europea, con un approccio creativo alla gestione dello spazio e alla costruzione coreografica.

Corsi annuali 2018-2019

FREQUENZA

Lezioni da 1h30′ per due volte a settimana. Una lezione per ogni livello ed una in comune con le percussioni dal vivo.

Corso principianti:

martedì ore 20:00-21:30 (sede di Via Fivizzano 27 – isola pedonale, Pigneto)

Corso intermedio:

lunedì ore 19:30-21:00 (sede di Via Fivizzano 27 – isola pedonale, Pigneto)

lezione complementare con percussioni dal vivo:

giovedì ore 20:30-22:00 (sede Scuola di Danza ARTEM – Via Natale Palli 11/13, Torpignattara)

Ogni livello di corso può aggiungere una lezione complementare con le percussioni dal vivo, che si svolgerà il giovedì a livelli unificati, utile a sperimentare il rapporto fra danzatore e musicista e lavorare sull’improvvisazione.

 A CHI È RIVOLTO

livello principanti – il corso è aperto a tutti coloro che desiderino esplorare il gesto danzato come atto naturale; imparare a gestire e incrementare la propria energia e resistenza; trovare confidenza con le capacità fisiche personali; scoprire il corpo come catalizzatore e potente mezzo di comunicazione.

livello intermedio – il corso è aperto ad allievi con alle spalle almeno 2 anni di studio in danza afro, contemporanea o tradizionale o di danza contemporanea occidentale.

 

↵ indietro

Contatti

Scrivici o vieni a trovarci sui social!

Guarda i links in fondo alla pagina!